Per capire l’Italia, basta un finestrino. “L’Italia in seconda classe” di Paolo Rumiz

L’audace tentativo di raccontare tutta l’Italia, isole incluse, da un finestrino è la chiave del reportage L’Italia in seconda classe del giornalista e scrittore Paolo Rumiz. Estate 2002. Assieme all’attore Marco Paolini, figlio di un macchinista, Paolo Rumiz attraversa l’Italia in treno, percorrendo 7480 chilometri, gli stessi coperti dalla Transiberiana, la ferrovia che collega gli Urali a Vladivostok, città dell’estremo oriente … More Per capire l’Italia, basta un finestrino. “L’Italia in seconda classe” di Paolo Rumiz