L’equilibrio tra realtà e personalità. Una sfida del reporter di viaggio

Quando leggiamo un reportage di viaggio, ci accorgiamo di quanto la parte del giornalista-viaggiatore è spesso più caratterizzante dell’esperienza raccontata. L’immedesimazione nelle orme del viaggiatore e la condivisione delle emozioni giocano un ruolo strategico nel far incuriosire i lettori. Ma non trattandosi di finzione o romanzo, la soggettività del reporter deve convivere armoniosamente con la telecronaca degli eventi. Ed è su questo equilibrio tra realtà … More L’equilibrio tra realtà e personalità. Una sfida del reporter di viaggio

Il reportage di viaggio. Esiste ancora?

Il reportage è un ampio pezzo giornalistico, scritto da un inviato, per approfondire una situazione o un argomento particolare. Non si tratta di un giornalismo sensazionalistico, di scoop, ma di un giornalismo meditato. Nella maggior parte dei casi, la vicenda che si intende raccontare è già diventata notizia: una guerra in corso, un delitto irrisolto, una catastrofe inaspettata … More Il reportage di viaggio. Esiste ancora?

“In viaggio con Erodoto” di Ryszard Kapuściński

  Ryszard Kapuściński è uno scrittore e giornalista polacco. Come inviato e reporter, ha documentato e descritto diverse situazioni in Africa, in Medio Oriente e in Asia. In viaggio con Erodoto è una sorta di autobiografia, riguardante alcuni momenti salienti della sua infanzia e dei suoi numerosi viaggi all’estero. Dalla Polonia all’India, dalla Cina all’Iran e … More “In viaggio con Erodoto” di Ryszard Kapuściński

Un viaggio non inizia nel momento in cui partiamo né finisce nel momento in cui raggiungiamo la meta. In realtà comincia molto prima e non finisce mai, dato che il nastro dei ricordi continua a scorrerci dentro anche dopo che ci siamo fermati. È il virus del viaggio, malattia sostanzialmente incurabile. Ryszard Kapuściński, In viaggio con Erodoto